Editoria FIE:
Federazione Italiana Escursionismo
Cerca
Close this search box.

5 giugno: Giornata Mondiale dell’Ambiente

L’obiettivo che la Giornata Mondiale dell’Ambiente (World Environment Day), celebrata il 5 giugno di ogni anno a partire dal 1974, è assai ambizioso: ispirare un cambiamento globale e collettivo positivo su tutti i temi ambientali. Si vorrebbe, infatti, da un lato spingere gli individui a pensare in una maniera maggiormente consapevole al modo in cui consumano, dall’altro coinvolgere le imprese a sviluppare modelli economici e produttivi sempre più green.

Altri non meno importanti obiettivi da raggiungere sono quello di convincere un sempre maggior numero di agricoltori e aziende di ogni tipo di genere alimentare a produrre in modo più sostenibile e rispettoso delle risorse naturali, nonché sensibilizzare i governi a investire quante più risorse possibili nel ripristino degli ecosistemi naturali. Non a caso, il tema scelto per l’edizione 2021, la quarantasettesima, è proprio il “Ripristino degli ecosistemi“, mentre quello del 2020 era “È il momento per la natura“. Sono evidenti le sinergie con uno degli argomenti cui più spesso abbiamo fatto riferimento negli ultimi mesi su questo sito, ovvero lo sviluppo sostenibile.

Sul manifesto di lancio di questa giornata si può leggere:

Questo è il nostro momento. Non possiamo tornare indietro nel tempo. Ma possiamo coltivare alberi, rendere più verdi le nostre città, rinaturalizzare i nostri giardini, cambiare la nostra dieta e pulire i fiumi e le coste. Siamo la generazione che può fare pace con la natura. Diventiamo attivi, non ansiosi. Siamo audaci, non timidi. #GenerationRestoration

L’Organizzazione delle Nazioni Unite legò il lancio di questa giornata alla fondazione, nel 1972 (prepariamoci dunque all’imminente 50° anniversario l’anno prossimo) del Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente (UNEP). Questa edizione, che ha luogo in Pakistan (ogni anno viene scelto un paese diverso) darà inoltre il via al Decennio delle Nazioni Unite sul ripristino dell’econsistema.

Antonio Guterres, segretario generale delle Nazioni Unite (v. anche il sottostante video), nell’introdurre l’edizione 2021 della Giornata Mondiale dell’Ambiente ha detto:

Il degrado degli ecosistemi sta già mettendo a rischio il benessere del 40% dell’umanità. Per fortuna la Terra è resiliente: ma ha bisogno del nostro aiuto.

 

Ultimi articoli

Come un pellegrino sulla Via Francigena

Dal 30 agosto al 1 settembre 2024 Lungo la Via Francigena, l’antica strada medievale che conduceva i pellegrini verso Roma, attraverso la Toscana dal Passo

Trekking alla scoperta delle Egadi

Dal 27 settembre al 3 ottobre 2024 un entusiasmante trekking alla scoperta diMarettimo, Levanzo e Favignana Di straordinaria bellezza immerse in un mare dai colori

Le Convenzioni della FIE

FIE – Federazione Italiana Escursionismo, con la collaborazione delle proprie Associazioni e Comitati Regionali, sta operando per il rinnovo e la sottoscrizione di convenzioni a