Editoria FIE:
Federazione Italiana Escursionismo

La marcia alpina di regolarità si apre agli escursionisti e ai… curiosi

L’inverno, nella FIE, è la stagione dello sci, delle ciaspolate, delle escursioni con sciarpe e guanti…, ma in Lombardia quest’anno è stato questo ed altro!

La nuova commissione regionale ha coinvolto tutte le associazioni lombarde che generalmente organizzano e partecipano alle gare dei vari Campionati di marcia alpina di regolarità per promuovere questa disciplina tanto “strana” per chi non la conosce ancora.

Ne è nato un calendario autunno/inverno ricchissimo di appuntamenti serali per spiegare la marcia alpina, con parole e immagini, e di incontri di allenamento diffusi nel territorio bresciano e bergamasco, di simulazioni di gare abbinate ad escursioni con mete ambientali e culturali. L’esperimento sembra aver dato frutti, anche grazie al grande impegno di tanti atleti e dei Presidenti delle Associazioni di appartenenza che hanno raccolto con entusiasmo le proposte e fatto rete in un periodo in cui di solito si perdevano i contatti, in attesa della nuova stagione di inizio delle gare.

Ringraziando tutti per l’entusiasmo con cui hanno accolto e accompagnato questa nuova proposta, aspettiamo gli ultimi allenamenti che continuano a farci trovare uniti e le prime gare, i vecchi e nuovi atleti, i campioni esperti e chi vuole capire come funziona, chi suda e si diverte e chi pensa “chi me l’ha fatto fare” ma poi non salta un appuntamento!!!

Buon anno di marcia a tutti! Vi aspettiamo!

Sabrina Fogazzi
Commissario Regionale Lombardia
Marcia Alpina di Regolarità

Ultimi articoli

La Grande Marcia verso la Parigi Olimpica

Il 4 aprile 2024, la Fédération Francaise de la Randonnée Pédestre (FFRP) ha ufficialmente dato il via alla Grande Marcia verso Parigi “Grand randonnée vers

Aprile: il mese del ricordo (1945-2024)

Un’iniziativa quasi obbligatoria l’uscita il 25 aprile 2024, in occasione del 79° Anniversario della Liberazione, a Marzabotto che il gruppo GECO Federazione Italiana Escursionismo di