Editoria FIE:
Federazione
Italiana
Escursionismo

La marcia di regolarità e il CONI

(3) - 1970_Foto_pattuglia_femminile
1970: una pattuglia femminile

Il 3 e 4 settembre 2016 si svolgeranno a Genova i campionati italiani di marcia alpina di regolarità. È quindi quantomai opportuno iniziare a parlarne e lo facciamo prendendo spunto da una riflessione di Maurizio Boni (La marcia alpina di regolarità sarà mai riconosciuta dal CONI? Dal 1946 ad oggi la domanda si ripropone) che, tracciandone la storia, ci racconta gli sforzi compiuti dalla FIE perché la specialità venga riconosciuta dal CONI.

Purtroppo, si tratta di una specialità praticata quasi esclusivamente in Italia e questo ne impedisce il riconoscimento da parte del CIO (che inserisce nei propri elenchi solo sport praticati in almeno tre paesi del mondo) e con questo, a cascata, quello del nostro Comitato Olimpico Nazionale.

Articoli correlati

Marmolada nera

Come tutti sappiamo, la stagione estiva 2022 sui nostri monti è iniziata in maniera tragica e la Federazione Italiana Escursionismo non può che prenderne atto