Editoria FIE:
Federazione
Italiana
Escursionismo

Passo dopo passo… il cammino tra fede e avventura dell’Associazione Viviamo Cancello Trekking

L’Associazione Viviamo Castello Trekking, in un agile volumetto che si legge tutto d’un fiato – “Passo dopo passo… Un cammino tra fede e avventura”, con il condimento, aggiungiamo noi, di tanta, ma proprio tanta amicizia -, ha voluto raccontare cinque anni a zonzo per l’Italia.

Cinque anni e cinque cammini compiuti fra il 2016 e il 2020. Quattro avventure primaverili, prima che il caldo si faccia troppo opprimente. La quinta, che immaginiamo anch’essa programmata fra maggio e giugno, rinviata a settembre a causa delle restrizioni resesi necessarie per il contenimento della pandemia.

Cinque percorsi ispirati dalla fede, di notevolissimo chilometraggio, con tappe che sfiorano e a volte raggiungono e superano i cinquanta chilometri.

Lo spirito, come leggiamo nella “Introduzione” di Giovanni Sgambato, è quello dei pellegrini, cioè coloro che abbandonano il loro modus vivendi per intraprendere un percorso da cui si attendono qualcosa di nuovo e, di conseguenza: “Torna a casa una persona un po’ diversa, sulla quale il cammino ha operato una trasformazione”.

Ma vediamoli, questi percorsi (il cui racconto può essere qui scaricato e letto):

  1. IL CAMMINO DELLA MISERICORDIA: Abbazia di Montecassino – Porta di San Pietro a Roma.
    Km 157 – 2/5 giugno 2016

    • Prima tappa: Abbazia di Monte Cassino – Ceprano, Km 35;
    • Seconda tappa: Ceprano – Segni, Km 56;
    • Terza tappa: Segni – Capannelle, Km 50;
    • Quarta tappa: Capannelle – Roma San Pietro, Km 16.
  2. IL CAMMINO DEGLI ANGELI: Roma – Assisi
    Km 206 – 29 maggio/3 giugno 2017

    • Prima tappa: Roma San Pietro – Campagnano di Roma, Km 35;
    • Seconda tappa: Campagnano – Corchiano, Km 50;
    • Terza tappa: Corchiano – Amelia, Km 36;
    • Quarta tappa: Amelia – Acquasparta, Km 25;
    • Quinta tappa: Acquasparta – Abbazia di San Felice, Km 29;
    • Sesta tappa: Abbazia di San Felice – Assisi, Km 31.
  3. CAMMINO SULLE ORME DI FRANCESCO: ASSISI – FIRENZE
    Km 230 – 1/9 giugno 2018

    • Prima tappa: Assisi – Valfabbrica, Km 16;
    • Seconda tappa: Valfabbrica – Gubbio, Km 32;
    • Terza tappa: Gubbio – Pietralunga, Km 23;
    • Quarta tappa: Pietralunga – Città di Castello, Km 32;
    • Quinta tappa: Città di Castello – Caprese Michelangelo, Km 38;
    • Sesta tappa: Caprese Michelangelo – Poppi, Km 34;
    • Settima tappa: Poppi – Vallombrosa, Km 27;
    • Ottava tappa: Vallombrosa – Firenze, Km 38.
  4. CAMMINO SUI PASSI DI SANT’ANTONIO: Firenze – Padova
    Km 270 – 3/11 maggio 2019

    • Prima tappa: Firenze – San Piero a Sieve, Km 30;
    • Seconda tappa: San Piero a Sieve – Bruscoli, Km 28;
    • Terza tappa: Bruscoli – Brento, Km 32;
    • Quarta tappa: Brento – Bologna, Km 36;
    • Quinta tappa: Bologna – San Pietro in Casale, Km 29;
    • Sesta tappa: San Pietro in Casale – Ferrara, Km 25;
    • Settima tappa: Ferrara – Rovigo, Km 40;
    • Ottava tappa: Rovigo – Monselice, Km 29;
    • Nona tappa: Monselice – Padova, Km 21.
  5. IL CAMMINO DI SAN BENEDETTO: Montecassino – Norcia
    Km 315 – 7/16 settembre 2020

    • Prima tappa: Montecassino – Arpino, Km 40;
    • Seconda tappa: Arpino – Casamari, Km 25;
    • Terza tappa: Casamari – Guarcino, Km 34;
    • Quarta tappa: Guarcino – Subiaco, Km 34;
    • Quinta tappa: Subiaco – Mandela, Km 34;
    • Sesta tappa: Mandela – Castel di Tora, Km 36;
    • Settima tappa: Castel di Tora – Rieti, Km 30;
    • Ottava tappa: Rieti – Leonessa, Km 34;
    • Nona tappa: Leonessa – Cascia, Km 32;
    • Decima tappa: Cascia – Norcia, Km 32.

In conclusione, che cosa hanno lasciato tutti questi chilometri di marcia? Ce lo dicono gli estensori stessi di questo diario: “Abbiamo compreso che: ‘il pellegrinaggio è il cammino del me verso di me, il turista è chi passa senza carico né direzione, il camminatore è chi ha preso lo zaino e marcia, il pellegrino è chi, oltre a cercare, sa inginocchiarsi quando è necessario’… PASSO DOPO PASSO… IN CAMMINO TRA FEDE ED AVVENTURA!”

Articoli correlati

Facebook
Twitter