Editoria FIE:
Federazione Italiana Escursionismo
Cerca
Close this search box.

Ricordando Amelio Crotti… Ancora una domenica di sport e vittorie

Si è concluso domenica 21 aprile l’evento dedicato alla memoria di Amelio Crotti a dieci anni dalla sua morte.

La manifestazione in sua memoria era iniziata domenica 17 marzo 2024  con una camminata e una gara promozionale di marcia alpina a scopo benefico, il cui ricavato, ben 1.300€ è stato devoluto rispettivamente in 650€ all’Associazione ASHA e 650€ alla parrocchia di Lessona.

Domenica 21 aprile 2024 la manifestazione si è conclusa con la 44° edizione del Campionato biellese ANA – FIE a prova unica, gara di marcia alpina individuale valevole anche come 3ª prova di campionato regionale.

Buoni i numeri per la marcia alpina piemontese: 54 gli iscritti suddivisi in 19 nella categoria alpini e aggregati, 35 nelle categorie FIE: Open unica, Cadetti- Ragazzi e Base.

Alla regia il gruppo alpini di Lessona insieme al G.E. Lessona, che hanno tracciato un percorso di oltre 10 Km e mezzo, lungo i sentieri che dal Palazzetto dello sport, dove era situata la partenza e arrivo, portava i concorrenti fino a Masserano presso la chiesa della Madonna degli Angeli, passando attraverso il tracciato della vecchia ferrovia, fino a regione Fabbriche, frazione Capovilla, Masserano, per poi scendere in frazione Castello, Chiesa Parrocchiale e arrivo nuovamente al palazzetto dello sport, un percorso già usato per altre gare ma reso più impegnativo da medie veloci.

Molto gradita la presenza del presidente della sezione di Biella Marco Fulcheri che, insieme al capo gruppo di Lessona Enzo Zago, hanno ricordato l’impegno di Amelio come alpino, a fondatore insieme a Maria Cristina Pancaldi dell’Associazione ASHA per aiutare le famiglie e i bambini dell’India e Nepal, oltre a essere stato un appassionato di montagna e fondatore insieme a Walter Mazzon del G.E. Lessona, facendo conoscere a tanti lessonesi la marcia alpina.

Prima della premiazione il presidente del G.E. Lessona  Tiziano Revolon ha voluto ringraziare per la collaborazione, l’Amministrazione comunale, il Circolo Lessona e il gruppo alpini di Lessona con una targa a ricordo di quanto fatto in queste due manifestazioni.

In questa gara si sono assegnati ben 4 titoli di campione biellese: 3 nella sezione ANA e 4 nella categoria FIE.

Titolo di campione biellese alpini è andato a Emilio Degiorgis del gruppo ANA di Trivero con 54 penalità, 2° Davide Dell’Orco del gruppo di Cossila S. Giovanni, 3° Gian Luca Mello Grand, gruppo di Crocemosso; 4° Franco Gnoato (ANA Masserano), 5° Daniele Coda Caseia (ANA Cossila S. Giovanni), 6° Giuliano Bergero (ANA Candelo), 7° Vanni Pozzo (ANA Valdengo), 8° Federica Pozzo (ANA Candelo), 9° Andrea Donega (ANA Salussola), 10° Davide Solesio (ANA Cossila S. Giovanni), 11° Corrado Vallivero (ANA Cossila S. Giovanni), 12° Fabio Arco (ANA Cossila S. Giovanni), 13° Massimo Fortunato (ANA Pralungo), 14° Flaviano Pivotto (ANA Andorno), 15° Stefano Bovio (ANA Masazza), 16° Gian Carlo Guerra (ANA Biella centro), 17° Stefano Di Nubila (ANA Candelo), 18° Luca Perona (ANA Vandorno), 19° Silvano Levis (ANA Vandorno).

Titolo Campione biellese aggregati a Gian Luca Mello Grand ANA Crocemosso con 62 penalità, 2° posto per Federica Pozzo ANA Candelo, 3° Fabio Arco ANA Cossila S. Giovanni, 4° Flaviano Pivotto ANA Andorno, 5° Stefano Bovio ANA Masazza.

Nella categoria FIE campione biellese nella categoria Open a Sonia Catella del G.S Genzianella con 40 penalità, 2° posto per Claudio Negro Polisportiva Villardorese, 3° Vittorio Fontana G.S Genzianella; 4° posto per Gabriele Cortese (Zegna), 5° Stefano Angelino Giorzet (Genzianella), 6° Valerio Pivotto (Pietro Micca Biella), 7° Cristine Andrienne Virla (Zegna), 8° Stefano Godenzini (Zegna), 9° Fabrizio Piras (Zegna), 10° Lorenzo Vittoni (Zegna), 11° Giorgetto Brera (Genzianella), 12° Catherine Massera (Pietro Micca Biella), 13° Valentina Cortese (Zegna), 14° Luigino Azzalin (Villardorese), 15° Mauro Perino (Genzianella), 16° Sergio Ceretti (La Pero Cossato), 17° Riccardo Lazzarotto  Zegna), 18° Liliana Maggiorin (Gam Sarezzo S. Emiliano), 19° Alessandro Coltro (Zegna), 20° Stefano Piovan (Zegna), 21° Donatella Fantone (Pietro Micca Biella), 22° Eleonora Crestani (Zegna), 23° Patrizia Crestani (La Pero Cossato), 24° Pier Angelo Garizio (Pietro Micca Biella), 25° Laura Romano (Pietro Micca Biella), 26° Stefano Caucino (Pietro Micca Biella).

Campione biellese categoria Cadetti Ragazzi a Matilde Urasco del G.S Ermenegildo Zegna con 400 penalità, alle sue spalle la compagna di squadra Laura Cortese con 581 penalità.

Sono stati inoltre assegnati tre premi alle prime tre donne classificate: 1° Sonia Catella del G.S Genzianella alla quale è andata una borsa di prodotti di cosmesi offerta dall’Acconciature Chiara di Cossato, 2° Cristine Adrienne Virla  (Zegna), 3° Catherine Massera  (Pietro Micca Biella).

Nella categoria Base si aggiudica il primo posto Paolo Banino con 20 penalità, 2° Cristina Pieri, 3° Enrico Canna, 4° la coppia composta da Roberto Verona e Sara Cerino, 5° Danile Ferri.

Ai vincitori di categoria, oltre alla borsa con prodotti alimentari, è stata consegnata anche una targa in ricordo di Amelio Crotti, Massimo Bartolla, Alberto Cagnoni e Mario Canna offerte dalle rispettive famiglie.

Il trofeo al primo gruppo ANA, offerto del gruppo alpini di Lessona è andato a favore del gruppo ANA di Cossila S. Giovanni, il trofeo alla prima Associazione FIE Classificata offerto dal G.E Lessona, è andato a favore del G.S Genzianella.

Galleria fotografica

Ultimi articoli

Fa’ un Dono di Squadra: Vieni da Me

DIVERSAmente ONLUS – Progetto Filippide è un’Associazione fondata nel 2007 per volontà di alcuni genitori di persone con autismo e disturbi dello spettro autistico. Ha

Come un pellegrino sulla Via Francigena

Dal 30 agosto al 1 settembre 2024 Lungo la Via Francigena, l’antica strada medievale che conduceva i pellegrini verso Roma, attraverso la Toscana dal Passo