Editoria FIE:
Federazione Italiana Escursionismo
Cerca
Close this search box.

Fa’ un Dono di Squadra: Vieni da Me

DIVERSAmente ONLUS – Progetto Filippide è un’Associazione fondata nel 2007 per volontà di alcuni genitori di persone con autismo e disturbi dello spettro autistico. Ha fra i suoi scopi quello di migliorare la qualità della vita delle persone con autismo attraverso la promozione nelle sedi istituzionali e nella società della diffusione della Carta dei diritti delle persone autistiche e della sua applicazione concreta.

Fra le molte attività che questa Associazione – affiliata al Comitato Regionale Sardegna della FIE – svolge notevole rilievo ha l’escursionismo, grazie alla sua vocazione di attività all’aria aperta, in gruppi che favoriscono la socializzazione e lo scambio esperienziale.

Qui di seguito riportiamo il testo illustrativo di una raccolta fondi, intitolata “Fa’ un Dono di Squadra: Vieni da Me“, nel quadro della rete IlMioDono di Unicredit (la piazza virtuale pensata per far incontrare le attività Non Profit e tutti coloro che vogliono dare un aiuto concreto), volta ad aiutare a sostenere i costi dell’attività di DIVERSAmente ONLUS. “Anche con poco puoi fare tanto“, come recita l’appello sul sito dell’Associazione.

Il progetto di taglio esperienziale, nato dalla carenza in ambito territoriale di iniziative per la promozione della socializzazione, aggregazione e inclusione per ragazzi e adulti autistici si pone l’obiettivo di scoprire ed esplorare le meraviglie culturali e naturali della nostra regione (goal 8: Incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un’occupazione piena e produttiva e un lavoro dignitoso per tutti e goal 9: Costruire un’infrastruttura resiliente e promuovere l’innovazione ed una industrializzazione equa, responsabile e sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite), coinvolgendo ragazzi e adulti autistici (goal 10: Ridurre l’ineguaglianza all’interno di e fra le Nazioni dell’Agenda 2030), le loro famiglie e tutti quelli che hanno piacere a passare una giornata dove cultura e inclusione sì incontrano.

Attraverso questi incontri a cadenza quindicinale, che si svolgono in siti e luoghi sempre differenti come parchi, musei e tanti altri luoghi di interesse culturale, si avrà la possibilità non solo di scoprire e valorizzare i tesori regionali, ma anche di favorire la socializzazione, la promozione della vita indipendente e la promozione del mutuo aiuto tra le famiglie.

Gli incontri sono a libera partecipazione e sono autofinanziati dai partecipanti che decidono autonomamente di partecipare. Per questo motivo ogni contributo verrà impiegato per sostenere in parte o in toto: la copertura dei costi di trasporto, la copertura dei costi di accesso ai siti e la copertura dei costi per la presenza di personale qualificato, in modo tale da poter garantire ad ogni partecipante di vivere momenti di gioia, scoperta e connessione con gli altri.

A questo punto non resta che fornire le indicazioni utili per offrire il proprio sostegno concreto: per aiutare DIVERSAmente ONLUS, cliccare qui.

Ultimi articoli