Editoria FIE:
Federazione
Italiana
Escursionismo

Lorenzo Schia è ripartito sul Sentiero Europeo E7 dalla sponda lombarda del Lago di Garda

A Lorenzo Schia sono bastati solamente cinque giorni di riposo dopo le fatiche della percorrenza del Sentiero Europeo E7 sulla tratta da Caporetto a Malcesine. Questa mattina, venerdì 23 settembre 2022, è ripartito da Gargnano, in provincia di Brescia, sulla sponda lombarda del Lago di Garda, il runner è ripartito alla volta della sua meta finale, ovvero Monaco – Montecarlo.

Il Comitato Regionale lombardo della FIE, che si occuperà del supporto logistico per questa avventura, ha inoltrato ai media della regione un comunicato stampa (qui per scaricarlo), nel quale si ribadisce, fra l’altro come «lungo tutto il suo percorso Lorenzo» abbia il «supporto dei referenti FIE Regionali; pertanto anche in Lombardia sarà supportato dai referenti della sentieristica e dalle associazioni presenti sul territorio che lo stanno attendendo con trepidazione».

Sempre dal comunicato del CR Lombardia della FIE apprendiamo alcune delle località che verranno toccate dal runner nella regione prima di entrare in Emilia-Romagna nei pressi di Piacenza:

  • Gargnano
  • Treviso Bresciano
  • Nozza
  • Monte Prealba
  • Pisogne
  • Lovere
  • Selvino
  • Sedrina
  • Valcava
  • Carenno
  • Lecco
  • Monte Barro
  • Pescate
  • Brivio
  • Cassano D’Adda
  • Lodi
  • Pizzighettone
  • San Nazzaro (Monticelli d’Ongina).

Vediamo ora il video che Lorenzo Schia ci ha trasmesso al momento della partenza dalla sponda occidentale del Lago di Garda.

Articoli correlati

Facebook
Twitter