Editoria FIE:
Federazione Italiana Escursionismo

Lorenzo Schia termina il percorso sul Sentiero Europeo E7 in Lombardia ed entra in Emilia Romagna

Con la tappa di venerdì 30 settembre 2022, Lorenzo Schia completa la tratta lombarda del Sentiero Europeo E7 e inizia la sua percorrenza in Emilia Romagna, dove prevede di fare una pausa di pochissimi giorni a casa sua, per poi riprendere con una terza tranche di cammino e giungere alla destinazione finale che, lo ricordiamo, è Monaco Montecarlo.

La tappa di venerdì 30, sebbene pianeggiante, è stata piuttosto lunga in termini di chilometraggio e, come purtroppo è successo spesso in quest’ultimo periodo, bagnata dalla pioggia.

Come di consueto, dopo il resoconto che il runner (a proposito, finalmente ci fa vedere un video mentre corre!) ci ha inviato, procediamo con la mappa Google, i video e le fotografie della tappa. Alla prossima!

Oggi una tappa lunga da Lodi a San Nazzaro.
Parto da Lodi, mi lascio subito alle spalle quelle torri altissime della centrale termo elettrica e inizio a percorrere i lunghi argini che mi portano verso il fiume Po.
C’è in lontananza, uno spiraglio di bel tempo ma, purtroppo dopo pochi minuti inizia una pioggia fine che mi accompagna per quasi tutto il tratto. Continuo a percorrere questi lunghi argini che non sembrano mai terminare e la pioggia è insistente.
Sono ormai giunto al paese di Pizzighettone, uno dei miei punti di riferimento che sta a significare che buona parte del percorso è superato. Qualche minuto al riparo in un locale per fare asciugare l’abbigliamento, prendo un caffè e riparto.
La sera si avvicina e inizia a svanire la luce del giorno, ancora qualche km da percorrere ma ormai ci siamo. Inizia l’oscurità e qualche inconveniente da superare ma, dopo alcuni km vedo un cartello che mi indica “Fiume PO”, ecco il tanto atteso ponte che segna il confine tra Lombardia ed Emilia Romagna; non per dire, ma mi sento quasi a casa.
Vedo le luci di un paese è San Nazzaro ed è qui che termino questa lunga e fradicia giornata.

Articoli correlati

Facebook
Twitter