Editoria FIE:
Federazione Italiana Escursionismo

Nelle regioni “gialle” gli impianti sciistici possono riaprire

È di pochi minuti fa la notizia che il CTS (Comitato Tecnico Scientifico) che supporta il governo per quanto riguarda le decisioni relative al contenimento della pandemia da Covid-19 ha dato il via libera alla riapertura degli impianti di risalita nelle regioni “gialle”.

Si tratta, com’è ovvio, di una ottima notizia per tutti gli appassionati di sci alpino, ma è doveroso da parte nostra sottolineare che l’apertura degli impianti non è automatica, in quanto la decisione finale spetterà alle valutazioni, anche, forse soprattutto, di carattere economico, delle singole società che gestiscono gli impianti stessi e degli altri soggetti coinvolti su scala territoriale.

Nelle regioni e province autonome “arancioni” e “rosse”, invece, nulla di fatto. Permane il divieto assoluto alla pratica sciistica in quanto è stata bocciata l’ipotesi di una riapertura al 50%.

Visto l’approssimarsi della data dei Campionati italiani di sci, cercheremo di monitorare attentamente l’evolversi della situazione e di darne pronta informazione.

Ultimi articoli

La marcia di regolarità nel 2023

La marcia di regolarità è una disciplina sportiva che nasce in FIE nel 1950. Trae le sue origini dalle esercitazioni di marcia praticate dagli allievi

Facebook
Twitter