Editoria FIE:
Federazione
Italiana
Escursionismo

«Camminare per conoscere», un progetto scolastico per insegnare ai giovani a rapportarsi con la natura e con se stessi

Nel corso dell’anno scolastico 2021/2022, l’Associazione GET Cultnatura ha realizzato, insieme al liceo “C. Pisacane” di Sapri un interessante progetto, denominato «Camminare per Conoscere». All’iniziativa hanno partecipato circa 250 studenti di tutte le classi e ne è scaturita una pubblicazione arricchita da numerosissime fotografie, in grado di rendere l’aspetto emozionale di questa iniziativa di avviamento all’escursionismo.

Un bel ricordo per gli studenti e i loro professori, ma anche – forse soprattutto – un omaggio da parte loro a quel territorio del Cilento, la cui bellezza si corre il rischio di considerare “normale”. Ma se si considera normale il bello si corre il rischio di perdere la coscienza del suo valore e ci si adagia nella consapevolezza falsa che sia immutabile e indistruttibile. E invece… sappiamo quanto la bellezza e le bellezze del nostro Paese siano delicate e vadano custodite con estrema cura.

Ed è inutile ribadire quanto sia importante l’attività con le scuole per le associazioni affiliate alla FIE e per la Federazione stessa nel suo complesso: i giovani sono il futuro, in tutti i campi, quindi anche nell’escursionismo.

Ma forse, più di ogni altra considerazione, sono le parole della preside del “Pisacane” che possono descrivere nel modo migliore l’aspetto pedagogico ed emozionale, il significato profondo di questa esperienza sul piano educativo e formativo delle coscienze, scopo ultimo del percorso scolastico. Eccole:

La preside del liceo “C. Pisacane” di Sapri
Cosa insegna un progetto scolastico come “camminare per conoscere” a ragazzi segregati da una Pandemia, prigionieri negli steccati dell’egoismo prodotto da una società guerrafondaia, soli nell’illusorio mondo del consumismo e del marketing, tristi insieme ai loro tablet, incerti dietro alle mascherine che nascondono l’espressione dei sentimenti, disorientati rispetto al passato e al futuro? Cosa hanno imparato gli studenti del Pisacane realizzando escursioni per boschi e valli, insieme ai loro compagni e professori in dialogo con la natura, con gli altri e con se stessi?
Hanno imparato, passo dopo passo a concentrarsi su silenzio, tempo e misura.
Hanno respirato aria pulita e accolto gli insegnamenti con rinnovata disponibilità e consapevolezza.
Hanno pensato a se stessi e raccontato di sé agli altri intorno al fuoco dell’Amicizia.
«I monti sono maestri muti e fanno discepoli silenziosi» (J.W. Goethe).
Questo hanno imparato.
Grazie a tutti coloro che hanno partecipato e realizzato questo bellissimo progetto pedagogico.

A questo punto non rimane che scaricare la copia in PDF della pubblicazione cliccando sul pulsante sottostante.

Articoli correlati

Facebook
Twitter