Editoria FIE:
Federazione Italiana Escursionismo
Cerca
Close this search box.

Giovani ed escursionismo: un connubio vincente

La sottoscrizione della convenzione con la direttrice scolastica dell’IC Mangone Grimaldi

Da Marcello Fuoco, presidente dell’APS Trekking Albicello Calabria, riceviamo questo testo relativo alla iniziativa che hanno sviluppato insieme a docenti e studenti dell’Istituto Comprensivo Mangone Grimaldi (qui il documento della direttrice scolastica). Un progetto – sintetizzando al massimo – che vuole coinvolgere le giovani generazioni attraverso i temi dell’educazione ambientale, della sostenibilità, del patrimonio culturale e della cittadinanza locale e globale. Lo scopo è quello di costruire, entro l’anno 2030, società inclusive, giuste e pacifiche.

Ecco il racconto della Associazione calabrese affiliata FIE.

Con il Progetto NOI PER IL TERRITORIO (Discovering our Territory), continua ed inizia a concretizzarsi la politica inerente l’escursionismo giovanile e scolastico voluta dall’APS Trekking Albicello Calabria sin dal momento della costituzione. Già sin da allora infatti, ci eravamo resi conto che l’età media della popolazione degli escursionisti era abbastanza elevata e che necessitava promuovere qualcosa per cercare di ringiovanirla. La prima cosa fatta è stata quella di coinvolgere l’allora ed attuale Dirigente dell’Istituto interessato dal suddetto progetto: D.ssa Mariella Chiappetta a cui è seguita la riduzione permanente al minimo della quota associativa per gli Under 30 e varie attività aggiuntive.

L’associazione tra escursionismo e giovani non può non avere successo in quanto, l’escursionismo stesso consente di promuovere la cultura, collega i territori e sviluppa conoscenze, penetrando nella storia e nelle tradizioni del luogo. In questo scenario, si è fatta strada una proposta particolare che è stata rivolta a ragazzi e adolescenti dell’Istituto Comprensivo di Mangone-Grimaldi da parte dell’Aps Trekking Albicello Calabria che ha dato il via al progetto “Noi per il territorio”.

Non a caso ed anche per questa ragione, a suo tempo L’Aps Trekking Albicello decise di affiliarsi alla FIE, Federazione Italiana Escursionismo, che da sempre sottolinea l’importanza di avvicinare i ragazzi al mondo dell’escursionismo, infatti, tra gli obiettivi istituzionali delle F.I.E. vi è “la promozione per il corretto incontro dei giovani con l’ambiente naturale, sviluppandone le capacità di conoscenza, interpretazione e rispetto”. Del resto anche il Regolamento della FIE, precisamente l’articolo 2/A, specifica che l’accompagnatore deve avere una propensione non solo alle relazioni umane e ottime capacità comunicative, ma deve anche far conoscere ai giovani la funzione educativa e formativa dell’escursionismo e, più in particolare della montagna. I giovani devono avere la possibilità di godere dell’aspetto edonistico della montagna e allo stesso tempo devono essere introdotti alla scoperta, alla conoscenza e alla tutela dell’ambiente naturale.

L’Aps Trekking Albicello, abbracciando a pieno la filosofia della FIE riguardo al tema dei giovani, ha deciso di intraprendere il progetto sopra citato, in merito alla cui gestione si è rivelato di grande utilità per i nostri accompagnatori, il recente corso di specializzazione in ambito Giovanile e Scolastico proposto dalla stessa Federazione. I volontari dell’Aps Trekking Albicello infatti, mettono in atto le loro competenze per trasmettere inizialmente dei messaggi teorici in aula e, successivamente, nelle varie uscite, le nozioni apprese in aula vengono sperimentate sul campo. Gli argomenti maggiormente trattati in aula e poi durante le escursioni sono: localizzazione, morfologia della zona, caratteristiche fisiche, peculiarità, punti d’interesse, etc. Poi vengono date nozioni necessarie al fine di intraprendere le escursioni in modo sicuro e corretto quindi si trattano i temi dell’abbigliamento per escursionisti, attrezzature utili, alimentazione e infine ma non per ultimo, rudimenti di educazione ambientale, per poter affrontare le uscite nel rispetto dell’ambiente ed in perfetta sicurezza e consapevolezza. L’obiettivo delle lezioni in aula e delle uscite è quello di avvicinare i ragazzi al mondo dell’escursionismo ma anche quello di far conoscere e far apprezzare maggiormente luoghi che in apparenza si pensa di conoscere benissimo, ma che in realtà man mano che il progetto va avanti, si capisce di non conoscere poi così bene. Pensiamo alla storia, al patrimonio artistico, culturale e delle tradizioni che sono elementi caratterizzanti in tutta la nostra Calabria. Per ogni Plesso interessato, sono previste almeno 2 uscite, una prettamente urbana ed una più di tipo naturalistico, entrambe si focalizzeranno sia su punti di interesse artistico, culturale e storico, sia sui paesaggi naturalistici del territorio, nell’insieme coinvolgendo anche Amm. locali, Artisti, Mestieranti, etc. e di riflesso anche gli operatori economici (Oltre il Confine).

Alla fine di ogni escursione, al fine di poter vivere un maggiore momento di convivialità e, per conoscere meglio anche dal punto di vista più scientifico le nostre tradizioni culinarie, i Comuni si sono offerti di preparare dei piatti tipici del territorio da gustare all’aria aperta, prodotti tipici di cui viene raccontata la storia e sui quali ci si focalizza dal punto di vista nutrizionale. Nella prima escursione fatta a Grimaldi per esempio, il Comune ci ha gentilmente preparato oltre ad un buonissimo primo piatto, anche le loro tipiche e particolari polpette con la carne. Il progetto “Noi per il territorio” da noi ribattezzato (Discovering our Territory), è di tipo triennale, avendo a che fare con 10 comuni facenti capo all’ I.C., ogni anno ne saranno interessati 3 o 4, per questa prima annualità sono: Grimaldi, Altilia e Figline Vegliaturo ed i lavori avranno la durata di quattro mesi (Febbraio – Maggio), nel mese di giugno, è programmato un incontro finale nel quale verranno esposti i risultati. Alla fine dei 3 anni inoltre, di concerto con la scuola, è prevista la pubblicazione di un volume nel quale oltre a raccontare sinteticamente quanto fatto, saranno illustrati tanti altri aspetti e peculiarità del nostro territorio. L’Aps Trekking Albicello Calabria è fermamente convinta che questo progetto possa incidere notevolmente e, soprattutto, positivamente sulle personalità di ogni singolo bambino/ragazzo e che questi ultimi, se avvicinati al mondo dell’escursionismo e se ben formati, avranno un maggior rispetto e una maggiore consapevolezza del territorio che ci circonda.

Associazione APS Trekking Albicello
Il Presidente
Marcello Fuoco

Ultimi articoli

Fa’ un Dono di Squadra: Vieni da Me

DIVERSAmente ONLUS – Progetto Filippide è un’Associazione fondata nel 2007 per volontà di alcuni genitori di persone con autismo e disturbi dello spettro autistico. Ha

Come un pellegrino sulla Via Francigena

Dal 30 agosto al 1 settembre 2024 Lungo la Via Francigena, l’antica strada medievale che conduceva i pellegrini verso Roma, attraverso la Toscana dal Passo