Editoria FIE:
Federazione Italiana Escursionismo

Lorenzo Schia raggiunge “quel ramo del Lago di Como che volge a Mezzogiorno”

La ventesima tappa (martedì 27 settembre 2022, quinta lombarda) di Lorenzo Schia sul Sentiero Europeo E7 ha visto il runner raggiungere i luoghi di manzoniana memoria. Partito da Clenazzo ha infatti raggiunto Lecco, dove è stato ricevuto da Mauro Gattinoni, sindaco della città lacustre, e da una delegazione della FIE nazionale e lombarda.

Iniziamo, come al solito con il resoconto di Lorenzo Schia, per proseguire con la mappa Google della località raggiunta; infine, presentiamo le fotografie scattate dal runner sul percorso e quelle dell’incontro istituzionale, che ci sono state inviate da Giancarlo Airoldi.

La tappa di oggi: da Clenazzo al lago di Lecco.
Una tappa che per i miei ritmi può sembrare corta ma non meno difficoltosa.
Mi immetto sul percorso e il tempo è uggioso, la nebbia e le nubi basse mi accompagnano per buona parte del tragitto. Per la prima parte costeggio il greto del fiume fino ad attraversarlo, da lì inizia la salita che mi porta fino alla vetta di un monte dove le nubi basse continuano ad accompagnarmi e poi all’improvviso vedo apparire la sagoma di una croce. Riesco a scattare una foto perché è l’unico elemento paesaggistico a non essere avvolto dalle nubi.
Proseguo su di un altopiano e ad un tratto le nubi sembrano diradarsi; noto subito enormi antenne; sapevo che da lì a poco sarei arrivato sul passo Valcava.
Inizia la discesa tra stradine, boschi e prati, ed ecco in lontananza vedo il lago ma, non sono ancora arrivato. Scendo ancora e sono solo nella parte iniziale del lago. Imbocco il sentiero Rotary che mi porta leggermente in quota e mi fa transitare parallelamente al lago.
Ultima discesa e questa volta la direzione è quella finale: sono a Lecco, qualche km all’interno dell’abitato, sbuco da una via e all’improvviso di fronte a me’ ecco il lago.
La mia giornata non è terminata, ad attendermi, ci sono vertici della Federazione, quelli del Comitato Regionale ed una giornalista. Inizia una piacevole intervista che mi porta a ripercorrere quanto vissuto in questo sentiero E7 fino ad ora. Termina l’intervista e con i miei accompagnatori, ci dirigiamo verso il comune dove ad attendermi c’è un incontro istituzionale. Una volta arrivato in questo storico edificio, incontro il Sindaco di Lecco, le presentazioni ufficiali, un cenno su quanto stessi percorrendo e sull’ aspetto sportivo ci portano al termine di questo gratificante incontro.
Con i miei accompagnatori ci dirigiamo ancora una volta verso la passeggiata che costeggia il lago, tra una chiacchiera e l’altra siamo di fronte al posto in cui alloggio, il tempo di salutarci, un ultima foto e questa mia speciale giornata è terminata.

Articoli correlati

Facebook
Twitter