Editoria FIE:
Federazione Italiana Escursionismo

Si conclude la seconda settimana del cammino di Lorenzo Schia sul Sentiero Europeo E7

Quattordicesimo giorno di cammino (venerdì 16 settembre 2022). Lorenzo Schia prosegue la sua marcia e cambiano gli scenari, come avremo modo di leggere fra un attimo dalle sue stesse parole. La marcia in direzione Lago di Garda ha portato il runner a uscire dai territori carichi dei ricordi e delle vestigia della Prima guerra mondiale, cambiano i paesaggi, ma gli scenari sono sempre spettacolosi.

Vediamo la descrizione della tappa, seguita come sempre da mappa, video e fotografie:

Una tappa leggera dal monte Tomba a Spiazzi.
Inizio il percorso e lo scenario cambia, non più rocce ma immense vallate verdi, pascoli, laghetti e tante mucche.
Qualche sali scendi e abbandono la Lessinia, che mi porta verso la vallata del fiume Adige.
Inizio la discesa e arrivo sul ponte che mi permette di attraversare il fiume. Supero l’Adige e poco dopo arrivo in un paesino dove alla mia destra noto una imponente scalinata, una segnaletica riporta “via Santuario” e l’altra “Spiazzi”, dalla parte opposta invece “sentiero della Speranza”: ecco l’ultima fatica per mettermi in direzione del monte Baldo. Salgo la scalinata e dopo diversi gradini, si apre la vegetazione e non posso fare a meno di notare una struttura, incastonata nella roccia, salgo ancora e ora si nota bene è il Santuario Madonna della Corona.
Salgo ancora e mi ritrovo nel paesino di Spiazzi, meta finale della mia tappa di oggi.

Ultimi articoli

La marcia di regolarità nel 2023

La marcia di regolarità è una disciplina sportiva che nasce in FIE nel 1950. Trae le sue origini dalle esercitazioni di marcia praticate dagli allievi

Facebook
Twitter